BANANE AL FORNO

  • by

Quante volte vi sarà capitato di buttare via a malincuore della frutta diventata troppo matura… Specialmente le banane, che una volta anneritesi un po’ o diventate molto morbide risultano per molte persone immangiabili!

Se anche voi  però aderite alla cultura anti-spreco e del riuso in generale, l’idea che vi proponiamo oggi non sarà che di vostro gradimento. E non solo questo; scoprirete una ricetta estremamente semplice ma soprattutto deliziosa. Piccolo suggerimento aggiuntivo: se proprio non avete voglia di mettere le mani ai fornelli per “riutilizzare” le banane mature, potete semplicemente tagliarle insieme a dell’altra frutta (quale, dipende dalla stagione) e frullarle insieme a del latte vegetale per ottenere un frappè saporito e super naturale. Se invece vi va di provare a cucinare qualcosa di nuovo, continuate a leggere questo articolo!

Cosa vi occorre?

  • Delle banane molto mature (più lo sono meglio è)
  • Un cucchiaino di olio extravergine d’oliva
  • Zucchero di canna (facoltativo)
  • Un pizzico di cannella

Come prepararle:

  • Togliete la buccia dal frutto.
  • Poggiate le banane su una teglia spennellata con un cucchiaino d’olio, per evitare che si attacchino. Potete lasciare intere o tagliarle a metà per corto se preferite.
  • Per un sapore extra dolce e caramellato, spolverateci su un po’ di zucchero di canna.
  • Infornate e lasciate cuocere a una temperatura non troppo alta (180°) per circa 12 minuti.
  • Mettetele su un vassoio per servirle, aggiungendoci una nota di sapore e colore con un po’ di cannella in polvere.

…Et voilà! Il vostro dolce esotico e anti-spreco è pronto per essere assaporato.